A Torino Incontro con il Comune di Valle d'Istria e la Comunità Italiana di Valle d'Istria

Sabato 21 e domenica 22 marzo l’Associazione Culturale Istriani-Fiumani e Dalmati del Piemonte con sede a Torino in corso Toscana 73/B, organizza l'incontro con il Comune di Valle d'Istria e la Comunità degli Italiani di Valle d'Istria (Croazia) al quale parteciperanno gli Esuli giuliano dalmati residenti in Torino e Piemonte.

L'evento, patrocinato dalla Città di Torino e dalla Regione Piemonte, ha lo scopo di riunire, in un gemellaggio fraterno, gli Esuli residenti a Torino e in Piemonte con chi è rimasto in Istria, onde lasciare un segno tangibile del legame tra i Profughi che in seguito all'Esodo si sono "naturalizzati" in Piemonte, pur mantenendo vivo il ricordo ed il legame con la propria storia e le proprie tradizioni, e gli istriani rimasti in quella terra, ora non più italiana, ma dove rimane ancora viva l'italianità e l'amore per la Storia e la  Cultura originarie, nonché far conoscere le attività artistico-culturali dei Gruppi del Comune di Valle d'Istria.

Sabato 21 marzo alle ore 10.30, incontro con le Rappresentanze della Città di Torino nella Sala delle Colonne di Palazzo Civico in via Milano 1. Presenziano  i rappresentanti del Comune di Valle d'Istria, la delegazione della Comunità Italiana di Valle d'Istria,  il Consiglio Direttivo ed alcuni membri dell'Associazione Culturale Istriani-Fiumani-Dalmati del Piemonte. Al termine dell’incontro, in Piazza Palazzo di Città il Comune di Valle d'Istria e la Comunità Italiana di Valle d'Istria offrono alla popolazione torinese uno spettacolo folkloristico e l'esecuzione di brani musicali eseguiti dalla Banda d'Ottoni.

Dalle ore 15.15 al Centro Incontri della Regione Piemonte di corso Stati Uniti 23 a Torino, il Saluto delle Autorità della Regione Piemonte al quale segue:

- presentazione del primo volume della Raccolta di Memorie istriane, fiumane, dalmate "Son nato a Valle... e me ne vanto". A cura del Prof. Gian Luigi Falabrino e della Prof.ssa Liana De Luca

- inaugurazione dell'Esposizione pittorica di artisti istriani, fiumani, dalmati

- lettura di brani poetici in vallese (antico idioma locale di origine istro-romanza)

- proiezione video sull'Istria

- esibizione dei Gruppi Folkloristico, Danza Ritmica, Cantanti e della Corale della Comunità degli Italiani, Banda d'Ottoni e Coro Misto "Mon Perin" di Valle d’Istria.

 

Per il pomeriggio del 21 marzo è a disposizione il servizio di trasporto fornito dal Comune di Torino:

partenza alle ore 14.15 dal ‘Villaggio Santa Caterina da Siena’ (via Pirano angolo via Parenzo) fino al Centro Incontri della Regione Piemonte di corso Stati Uniti 23 a Torino; partenza alle ore 19.00 dal Centro Incontri della Regione Piemonte di corso Stati Uniti 23 a Torino fino al 'Villaggio Santa Caterina da Siena (via Pirano angolo via Parenzo)

Domenica 22 marzo alle ore 11.00 Santa Messa Solenne con il Coro Misto "Mon Perin"alla Chiesa Parrocchiale Santa Famiglia di Nazareth di piazza Montale a Torino (Quartiere Vallette). Presiede la celebrazione religiosa il Parroco Don Luigino.

Al termine della celebrazione in piazza Montale, esibizione dei Gruppi Folkloristico, Corale della Comunità degli Italiani e della Banda d'Ottoni "Mon Perin" di Valle d'Istria.

A seguire un momento conviviale di tutta la Comunità, prima della conclusione dell'evento.

L'evento rientra nelle attività programmate dall'Associazione Culturale Istriani Fiumani e Dalmati del Piemonte per mantenere vivi nella popolazione gli usi e costumi della Gente giuliana istriana fiumana e dalmata.

Per informazioni:

Ginevra Barbieri - tel. 334.8364361

Cristina Chenda - tel. 339.4096023

Silva Rubbi - tel. 338.7888297  

Walter Cnapich - tel. 338.4190129

 

  • Notizie Importanti

     

    5 x 1000  90068810325

     

    ARCHIVIO STORICO ARENA DI POLA

    TUTTI GLI ARTICOLI
    DAL 1948 AL 2009

    www.arenadipola.com

      RECAPITI 
    "Associazione Italiani di Pola e Istria-Libero Comune di Pola in Esilio" AIPI-LCPE

    - informatico:
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    cellulare +39 388 8580593.

    - postale:
    c/o Tipografia Art Group S.r.l.
    via Malaspina 1
    34147 TRIESTE

    ***
    Quota associativa annuale, che dà diritto a ricevere L'ARENA DI POLA, euro 35,00 a mezzo bonifico bancario intestato a:
    Associazione Italiani di Pola e Istria-Libero Comune di Pola in Esilio (AIPI-LCPE)
    IBAN dell’UniCredit Agenzia Milano P.zle Loreto
    IT 51 I 02008 01622000010056393
    BIC UNCRITM1222.

    oppure 

    C/C/P 38407722 intestato a "il Periodico L'Arena di Pola"

     ***

    Siamo anche su Facebook. Associazione Italiani di Pola e Istria - Libero Comune di Pola in Esilio
    Diventiamo amici.

    ***

    Dalle elezioni dell' 11 giugno 2017

     Sindaco/Presidente:
    Tito Sidari
    Vice: Maria Rita Cosliani
    Direttore dell'Arena di Pola: Viviana Facchinetti

     (l'organigramma completo nella sezione
    Chi siamo")