Regolamento per l’elezione dei Consiglieri comunali

1) Sono candidati alla carica di Consigliere Comunale i Soci, di cui all'art. 4 del vigente Statuto, che abbiano comunicato per iscritto la propria disponibilità ad essere eletti entro il 20 aprile 2009. (*)
 
2) Sono elettori dei Consiglieri del “Libero Comune di Pola in Esilio” i Soci intestatari dell'iscrizione all'anagrafe del Comune (quindi, “titolari”) partecipanti al Raduno Nazionale Esuli da Pola riuniti in Assemblea.
 
3) Possono esercitare, in quanto Soci, il diritto di voto anche i coniugi, i figli ed altri congiunti (maggiorenni) appartenenti al nucleo familiare del Socio “titolare” solo se presenti in Assemblea.
 
4) Ogni Socio “titolare”, impossibilitato a presenziare, può delegare ad esercitare in sua vece il diritto di voto un altro socio, titolare o congiunto, di sua fiducia presente in Assemblea.
 
5) Ogni delegato può essere latore di massimo n. 2 (due) deleghe.
 
6) Candidati ed elettori, deleganti e delegati, per esercitare i diritti di cui sopra, devono essere in regola con il versamento della quota associativa 2009.
 
7) Dell’eventuale delega, il delegante dovrà, per consentire la necessaria verifica, dare comunicazione scritta alla Redazione di “L’Arena di Pola” (con lettera, fax o mail) indicando le genearalità e il recapito telefonico del delegato entro il 10 maggio 2009. I nominaivi dei delegati alla carica di Consigliere saranno resi noti su “L’Arena di Pola” di aprile. (**)
 
8) Ogni elettore riceverà, per se stesso e per ogni delega comunicata e presentata, una scheda contenente l'elenco dei candidati che hanno dato la propria disponibilità ad essere eletti con le modalità di cui al punto 1.
 
9) Sulla scheda, a fianco dei nomi dei Candidati, è collocato un quadratino su cui apporre il segno X indicante la preferenza assegnata dall'elettore.
 
10) L'elettore può esprimere da 1 (una) a 10 (dieci) preferenze riferite ai Candidati inclusi nella lista per ordine alfabetico.
 
11) Vengono eletti Consiglieri del “Libero Comune di Pola in Esilio” i quindici candidati che hanno ottenuto il maggior numero di preferenze. Gli altri, in ordine di preferenze ottenute, rappresentano i potenziali sostituti nel caso si verifichino delle vacanze.
 
12) Le elezioni avranno luogo nel corso dell’Assemblea generale dei Soci che si terrà sabato 23 maggio 2009 nel pomeriggio a Torino presso l’Hotel Holiday Inn di piazza Massaua 21, a partire dalle ore 15.
 
I Consiglieri, una volta eletti, si riuniranno in Consiglio per eleggere, a termini di Statuto, il Presidente/Sindaco e le altre cariche associative. Il presente regolamento è stato stilato ed approvato dal Consiglio Comunale nel corso della riunione tenutasi a Milano il 27 marzo 2009.
 
IL SINDACO GEN. SILVIO MAZZAROLI
  • Notizie Importanti

     

    5 x 1000  90068810325

     

    ARCHIVIO STORICO ARENA DI POLA

    TUTTI GLI ARTICOLI
    DAL 1948 AL 2009

    www.arenadipola.com

      RECAPITI 
    "Associazione Italiani di Pola e Istria-Libero Comune di Pola in Esilio" AIPI-LCPE

    - informatico:
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    cellulare +39 388 8580593.

    - postale:
    c/o Tipografia Art Group S.r.l.
    via Malaspina 1
    34147 TRIESTE

    ***
    Quota associativa annuale, che dà diritto a ricevere L'ARENA DI POLA, euro 35,00 a mezzo bonifico bancario intestato a:
    Associazione Italiani di Pola e Istria-Libero Comune di Pola in Esilio (AIPI-LCPE)
    IBAN dell’UniCredit Agenzia Milano P.zle Loreto
    IT 51 I 02008 01622000010056393
    BIC UNCRITM1222.

    oppure 

    C/C/P 38407722 intestato a "il Periodico L'Arena di Pola"

     ***

    Siamo anche su Facebook. Associazione Italiani di Pola e Istria - Libero Comune di Pola in Esilio
    Diventiamo amici.

    ***

    Dalle elezioni dell' 11 giugno 2017

     Sindaco/Presidente:
    Tito Sidari
    Vice: Maria Rita Cosliani
    Direttore dell'Arena di Pola: Viviana Facchinetti

     (l'organigramma completo nella sezione
    Chi siamo")