"Italiani sbagliati. Storia e Storie dei rimasti"

"Italiani sbagliati. Storia e Storie dei rimasti" ora in dvd + libro

Al termine della II guerra mondiale, l’Italia sconfitta militarmente, paga i conti ai vincitori: tutta l’Istria passa alla Jugoslavia, comprese le cittadine costiere del Quarnero e la provincia dalmata di Zara, in cui gli italiani avevano rappresentato sempre la maggioranza della popolazione. Con la ridefinizione dei confini, cui fecero seguito gravi episodi intimidatori anti italiani da parte jugoslava, gran parte della popolazione italiana della penisola decide di abbandonare la propria casa. È un esodo che sconvolgerà come mai prima di allora il quadro demografico locale. Solo da Pola, su 32.000 abitanti, se ne andranno 29.000.

Alcuni italiani decidono di rimanere comunque. Sono gli “Italiani sbagliati”, come li definisce Pier Antonio Quarantotti Gambini, scrittore ed esule istriano, ai microfoni di Radio Venezia Giulia, da lui stesso fondata, che trasmetteva verso la Jugoslavia.

Questo documentario è un viaggio nella memoria attraverso le vite e le parole di questi italiani che abitano ancora in queste terre. Tale indagine avviene attraverso una appassionata narrazione di alcuni tra i testimoni dell’epoca, scelti tra gli scrittori e le scrittrici viventi più rappresentativi della comunità italiana in Istria e a Fiume, con l’obiettivo di non disperdere la memoria di chi ha operato e opera per il mantenimento e il rafforzamento di una cultura italiana viva in queste terre.

Il film è accompagnato da un libriccino di 84 pagine Piccola antologia istriana dove sono inseriti stralci significativi degli scrittori di questa generazione. Il costo del dvd associato al libriccino è di 14,00 euro.

Pilgrim Film & Il Ramo d’Oro Editore

Trieste, 34122 Pilgrim Film, via Lovisato 3 - 34123 Il Ramo d’Oro Editore, via Duca d’Aosta 6

www.pilgrimfilm.it - www.ilramodoroeditore.it

  • Notizie Importanti

     

    5 x 1000  90068810325

     

    ARCHIVIO STORICO ARENA DI POLA

    TUTTI GLI ARTICOLI
    DAL 1948 AL 2009

    www.arenadipola.com

      RECAPITI 
    "Associazione Italiani di Pola e Istria-Libero Comune di Pola in Esilio" AIPI-LCPE

    - informatico:
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    cellulare +39 388 8580593.

    - postale:
    c/o Tipografia Art Group S.r.l.
    via Malaspina 1
    34147 TRIESTE

    ***
    Quota associativa annuale, che dà diritto a ricevere L'ARENA DI POLA, euro 35,00 a mezzo bonifico bancario intestato a:
    Associazione Italiani di Pola e Istria-Libero Comune di Pola in Esilio (AIPI-LCPE)
    IBAN dell’UniCredit Agenzia Milano P.zle Loreto
    IT 51 I 02008 01622000010056393
    BIC UNCRITM1222.

    oppure 

    C/C/P 38407722 intestato a "il Periodico L'Arena di Pola"

     ***

    Siamo anche su Facebook. Associazione Italiani di Pola e Istria - Libero Comune di Pola in Esilio
    Diventiamo amici.

    ***

    Dalle elezioni dell' 11 giugno 2017

     Sindaco/Presidente:
    Tito Sidari
    Vice: Maria Rita Cosliani
    Direttore dell'Arena di Pola: Viviana Facchinetti

     (l'organigramma completo nella sezione
    Chi siamo")