III SEMINARIO NAZIONALE "LE VICENDE DEL CONFINE ORIENTALE E IL MONDO DELLA SCUOLA"

Il contributo dei Giuliano-Dalmati alla storia e alla cultura nazionale"

22/23 febbraio 2012 - Starhotels Savoia Excelsior Palace - Trieste

Oggetto: III Seminario nazionale
"Le vicende del Confine orientale ed il mondo della scuola –

Il contributo dei Giuliano-Dalmati alla storia e alla cultura nazionale"

22/23 febbraio 2012 - Starhotels Savoia Excelsior Palace - Trieste

"La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale «Giorno del ricordo» al fine
di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e
di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani,
fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda
del confine orientale."

L’art.1 della Legge 92 del 30 marzo 2004, istituendo il Giorno del Ricordo
come solennità civile, invita a diffondere la conoscenza dei tragici eventi
presso i giovani delle scuole di ogni ordine e grado e, contestualmente,
sollecita la realizzazione di studi, convegni, incontri e dibattiti da parte
di Enti e Istituzioni, al fine di conservare la memoria di quelle vicende;
valorizzare il patrimonio culturale, storico, letterario e artistico
degli italiani dell’Istria, di Fiume e delle coste dalmate; preservare
le tradizioni delle comunità istriano-dalmate residenti nel territorio
nazionale ed estero.

Con l’intento, quindi, di consentire approfondite riflessioni sul tema
del confine orientale, nonché di evidenziare i contributi culturali
dei giuliano - dalmati al profilo storico della Nazione, il MIUR e le
Associazioni degli Esuli comunicano che il 22 e 23 febbraio 2012
si terrà a Trieste il III Seminario nazionale "Le vicende del Confine
orientale ed il mondo della scuola – Il contributo dei Giuliano-Dalmati
alla storia e alla cultura nazionale ", dedicato a conservare la memoria
della tragedia degli Italiani e di tutte le vittime delle foibe e dell’esodo
dalle loro terre degli Istriani, Fiumani e Dalmati.

Nel corso del Seminario saranno premiati gli elaborati vincitori
del Concorso "Aspetti del territorio geografico e storico
dell’Adriatico orientale" bandito con nota ministeriale prot. n.5737
del 6 settembre 2011 e finalizzato a promuovere l’educazione
alla cittadinanza europea e della storia italiana attraverso
la conoscenza dei rapporti storici e culturali nell’area dell’Adriatico
orientale.

I lavori premiati saranno illustrati da docenti e studenti nella
sessione pomeridiana del 23 febbraio 2012.

Una ulteriore iniziativa finalizzata alla conoscenza puntuale dei luoghi evocati dal complesso tema del confine orientale, che sarà illustrata nel corso del Seminario, è rappresentata dal Concorso nazionale "CLASSE TURISTICA. Festival del Turismo scolastico" promosso dal Touring Club in collaborazione con
il MIUR e con le Associazioni degli Esuli e con il contributo dall’ANVGD (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia)rivolto alle scuole secondarie di II grado italiane e di lingua italiana di Istria, Fiume e Dalmazia.

Si allega documentazione utile ad acquisire ulteriori informazioni sulle diverse sezioni del concorso e sui termini di scadenza.

Al Seminario sono invitate le SS.LL. in indirizzo accompagnate da un Referente regionale con compiti di sensibilizzazione sul territorio di appartenenza.

Le SS.LL. vorranno cortesemente confermare la presenza, inviando la scheda di partecipazione allegata alla presente nota all’indirizzo mail sotto indicato.

Per incrementare la conoscenza e sollecitare ulteriori iniziative e per agevolare nelle nuove generazioni una puntuale comprensione storica e sociale delle condizioni di cittadini italiani che da sempre hanno contribuito a definire la storia e la cultura del nostro Paese, il Seminario è, altresì, aperto ai dirigenti scolatici e agli insegnanti appositamente designati nel limite dei posti disponibili

A tal fine le scuole che intendano partecipare dovranno inviare la scheda di partecipazione entro il 12 febbraio 2012.

Si allegano le note informative sull’organizzazione della partecipazione dei Dirigenti scolastici e dei docenti, sottolineando la necessità del rispetto della data di prenotazione per favorire un’efficiente gestione della manifestazione.

La scheda di partecipazione deve essere inviata, esclusivamente via email, al seguente indirizzo:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ulteriori informazioni saranno tempestivamente comunicate attraverso il sito del MIUR.

 

IL DIRETTORE GENERALE
Carmela PALUMBO

 III Seminario nazionale

Le vicende del Confine orientale ed il mondo della scuola

Il contributo dei Giuliano-Dalmati alla storia e alla cultura nazionale

TRIESTE
22 e 23 febbraio 2012

Starhotel Savoia Excelsior Palace
Riva del Mandracchio, 4

Programma

Mercoledì 22 febbraio 2012

15.00

Registrazione partecipanti

15.30

Visita guidata storico-culturale di Trieste e dintorni – piazza Unità d’Italia

17.00

Saluto delle Associazioni degli esuli istriani, fiumani, dalmati

17.30

Studiare la storia attraverso le fonti archivistiche - Grazia Tatò

19.00

Conclusioni

 Giovedì 23 febbraio 2012

8.00

Registrazione partecipanti

8.30

Saluto delle autorità

Daniela Beltrame - Direttore Generale Friuli Venezia Giulia

Carmela Palumbo – Direttore Generale Ordinamenti scolastici e autonomia scolastica

Antonio Lo Bello – Dirigente Uff. II D.G. Ordinamenti scolastici

9.00

L’Adriatico , mare che non divide ma unisce - Fulvio Salimbeni

9.30

La cultura giuliano-dalmata: un ponte europeo tra innovazione e tradizione –

Roberto Spazzali

10.00

Coffee break

10.30

Letteratura, scienza, arte e sport sulle rive dell’Adriatico - Tavola rotonda

13.00

"CLASSE TURISTICA. Festival del Turismo scolastico"- Touring Club Italiano -

Leonardo Devoti

13.30

Pranzo

  

14.30

Concorso nazionale

"Aspetti del territorio geografico e storico dell’Adriatico orientale"

Premiazione dei vincitori ed esposizione dei lavori premiati

  

16.00

Esperienze didattiche - La parola alle scuole

17.30

Conclusioni - consegna attestati

 

 

 

 

  • Notizie Importanti

     

    5 x 1000  90068810325

     

    ARCHIVIO STORICO ARENA DI POLA

    TUTTI GLI ARTICOLI
    DAL 1948 AL 2009

    www.arenadipola.com

      RECAPITI 
    "Associazione Italiani di Pola e Istria-Libero Comune di Pola in Esilio" AIPI-LCPE

    - informatico:
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    cellulare +39 388 8580593.

    - postale:
    c/o Tipografia Art Group S.r.l.
    via Malaspina 1
    34147 TRIESTE

    ***
    Quota associativa annuale, che dà diritto a ricevere L'ARENA DI POLA, euro 35,00 a mezzo bonifico bancario intestato a:
    Associazione Italiani di Pola e Istria-Libero Comune di Pola in Esilio (AIPI-LCPE)
    IBAN dell’UniCredit Agenzia Milano P.zle Loreto
    IT 51 I 02008 01622000010056393
    BIC UNCRITM1222.

    oppure 

    C/C/P 38407722 intestato a "il Periodico L'Arena di Pola"

     ***

    Siamo anche su Facebook. Associazione Italiani di Pola e Istria - Libero Comune di Pola in Esilio
    Diventiamo amici.

    ***

    Dalle elezioni dell' 11 giugno 2017

     Sindaco/Presidente:
    Tito Sidari
    Vice: Maria Rita Cosliani
    Direttore dell'Arena di Pola: Viviana Facchinetti

     (l'organigramma completo nella sezione
    Chi siamo")