ALL'IRCI SI FORMERA' UN "ARCHIVIO DELLA MEMORIA"

COMUNICATO

All’IRCI si formerà un “Archivio della memoria”
L’IRCI, Istituto Regionale per la Cultura Istriano-fiumano-dalmata di Trieste, ha avviato il progetto per la costituzione di un “Archivio della memoria” in cui far confluire materiale biografico sull’esodo delle genti giuliano-dalmate. Il materiale raccolto verrà esposto presso il Civico Museo della Civiltà Istriana, Fiumana e Dalmata di Trieste in una mostra che sarà inaugurata l’8 febbraio 2013.
Con l’iniziativa “...quel giorno... sì quel giorno” si invitano gli esuli, i loro figli e nipoti, come pure chi ha vissuto o conosciuto direttamente o indirettamente quelle vicende, di inviare brevi memorie o testimonianze, foto, documenti, lettere o qualsiasi altro documento per ricordare un giorno particolare, quello che ha segnato la propria vita o quella di un proprio caro o semplicemente conoscente, il giorno in cui si decise di lasciare l’Istria, Fiume o la Dalmazia, il giorno in cui si arrivò a Trieste, a Venezia, ad Ancona, a Bari, il giorno in cui si entrò in un campo profughi, il giorno che fece cambiare idea... ma anche il giorno in cui si ebbe un lavoro, una casa o, in esilio, nacque un bambino, o ci si sposò... Insomma quel giorno che non si può dimenticare. Quello che forse non si sarebbe mai vissuto se...
Il materiale autobiografico può essere inviato per posta a IRCI, via Duca d’Aosta 1, 34123 Trieste, via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure al profilo facebook “Istria quel giorno”. Per informazioni telefoniche: 040 639188.