IL GIORNALE DEI POLESANI

Il giornale dei polesani
Esordendo quale nuovo Direttore de “L’Arena di Pola”, desidero rivolgere un pensiero grato al Gen. Silvio Mazzaroli per questi quattro anni di intenso e proficuo lavoro comune, nonché per i giudizi sul mio conto da lui espressi sia nell’ampio articolo di maggio sia nella risposta a qualche precedente lettera.
Ringrazio altresì il Sindaco uscente Prof. Argeo Benco per la fiducia accordatami e per le belle parole indirizzate alla mia persona sia nel suo editoriale di maggio sia nella relazione distribuita ai radunisti.
Saluto poi con simpatia e stima il nuovo Sindaco Tullio Canevari insieme a tutti i nuovi vertici del Libero Comune di Pola in Esilio. Il Raduno è stato un successo e un’ulteriore semina per futuri raccolti. Compito di tutti noi sarà di essere all’altezza delle sfide che ci attendono.
Per quanto mi riguarda, al già impegnativo incarico di redattore e impaginatore si aggiunge ora quello di direttore. Ma un giornale, ancorché mensile, non lo si può fare da soli. Avrò quindi bisogno dell’aiuto di tutti Voi. Sì, perché “L’Arena” dipende da ognuno di Voi, anzi da ognuno di Noi: dagli abbonamenti e dalle elargizioni, come pure dall’invio di notizie, lettere, articoli o memoriali autobiografici. E dall’attivismo nel trovare altri abbonati e sostenitori. Solo così questo giornale potrà proseguire il suo cammino. Il giornale dei polesani ovunque residenti: sia esuli sia rimasti, discendenti compresi. Ma non solo: il giornale di tutti coloro che hanno interesse per i temi trattati, il giornale capace di parlare sia in italiano sia in istroveneto. Un giornale di servizio, al servizio dei suoi lettori.
Questo di giugno è un numero speciale di 16 pagine, di cui ben 12 a colori. Oltre alle 5 doverosamente dedicate al Raduno non potevamo trascurare i preparativi per l’ingresso della Croazia nell’UE e le numerose manifestazioni all’insegna dell’italianità transfrontaliera. Tutte le immagini attinenti il Raduno sono del fotografo Luca Tedeschi, che ringraziamo. Per carenza di spazio abbiamo dovuto rinviare a luglio alcuni testi già pronti: ce ne dispiace.
In questa fase di grandi cambiamenti segnaliamo che per la prova di italiano agli esami di maturità 2013 è stato proposto come traccia un brano dello scrittore triestino Claudio Magris che parla di frontiere, di esodo degli italiani da Fiume, del romanzo dell’esule fiumana Marisa Madieri Verde acqua, di Italia e Jugoslavia, di Tito e Stalin: un ulteriore segno della restituzione alla coscienza nazionale di una storia e di un popolo a lungo ripudiati.
Paolo Radivo - Direttore de “L’Arena di Pola”
  •                   Logo AIPI LCPE

    Notizie Importanti

    ANTICO STATUTO COMUNE DI POLA  Click QUI

    Legenda contenuti ANTICO STATUTO DI POLA Click QUI

     

    RASSEGNA DI FOTO E FILMATI    Click QUI

     

    per devolvere il 5%o a AIPI-LCPE   Codice Fiscale 90068810325

     

    ARCHIVIO STORICO DE L' ARENA DI POLA

    TUTTI GLI ARTICOLI Click QUI
    DAL 1948 AL 2009 

    vai su: www.arenadipola.com

     INFORMAZIONI E RECAPITI 
    "ASSOCIAZIONE ITALINI DI POLA E ISTRIA_LIBERO COMUNE DI POLA IN ESILIO"  Acronimo AIPI-LCPE
    mail per informazioni e cellulare:
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                +39 388 8580593.

    recapito postale:
    c/o Tipografia Art Group S.r.l.
    via Malaspina 1
    34147 TRIESTE

    ***
    Costo Quota Associativa annuale, con invio del periodico L'ARENA DI POLA, euro 35,00 a mezzo bonifico bancario intestato a:
    Associazione Italiani di Pola e Istria-Libero Comune di Pola in Esilio (AIPI-LCPE)
    IBAN dell’UniCredit Agenzia Milano P.zle Loreto
    IT 51 I 02008 01622000010056393
    BIC UNCRITM1222.

    oppure 

    C/C/P 38407722 intestato a                "il Periodico L'Arena di Pola"

     ***

    Siamo anche su Facebook. Associazione Italiani di Pola e Istria - Libero Comune di Pola in Esilio
    Diventiamo amici.

    ***

    ELEZIONI dell' 11 giugno 2017

    Sindaco/Presidente:
    Tito Sidari
    Vice: Maria Rita Cosliani
    Direttore dell'Arena di Pola: Viviana Facchinetti

     (l'organigramma completo nella sezione
    Chi siamo")